Valtteri Bottas, una vittoria dedicata ai critici

Valtteri Bottas torna a vincere un Gran Premio dopo quello nella gara inaugurale in Austria. Dopo quella vittoria il finlandese non è più riuscito a stare davanti al compagno Lewis Hamilton tranne che nella gara di Monza, dove il britannico aveva ricevuto uno stop&go da dieci secondi.

il pilota della Mercedes ha accorciato il divario rispetto al compagno a 44 punti, un distacco ancora molto ampio, ma non irrecuperabile. il numero #77 nel interviste del post gara ha fatto una dedica a tutti i suoi denigratori: “Un bel momento per ringraziare i miei critici. E a chi può interessare, andate tutti a f*****o“. una risposta forte alle critiche ricevute in questi mesi che lo paragonavano a “maggiordomo” del sei volte campione del Mondo.

I punti da recuperare sono molti, ma il finlandese difficilmente rinuncerà a combattere: “Le critiche non mi hanno influenzato, ma non capisco le persone che hanno la necessità di criticare gli altri. Alcuni mi hanno detto che non dovrei ascoltarle e che dovrei semplicemente rinunciare al titolo. Ma, per come sono, non lo farò mai. Volevo solo mandare loro i miei migliori auguri. La cosa fondamentale è che sono molto fiducioso in ogni weekend, credo di poterlo fare ed è così che sarò sempre. Bisogna avere questa mentalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *